UNA PIANTA FIORITA IN GIARDINO PER L’INVERNO? L’ELLEBORO!

In questo periodo dell’anno, normalmente, relativamente pochi sono i motivi di interesse che un giardino può dare… le piante spoglianti si presentano senza foglie, le sempreverdi sono ancora “vestite” ma siamo ben lontani dalla inebriante esplosione di fioriture, colori, profumi e sensazioni che la primavera, costantemente, ci offre.

Ad ogni regola, si sa, fa da contr’altare una eccezione… ed anche in questo caso il detto è presto confermato!

Ci permettiamo di segnalare quindi una pianta discreta, raffinata e di grande classe che fiorisce in questo periodo dell’anno dando origine ad aiuole e collezioni di grande suggestione, questa pianta è l’elleboro o Rosa di Natale.

Le rose di Natale, anche chiamate ellebori, sono piante perenni molto rustiche originarie dell’Europa centrale, e si sviluppano naturalmente in sottobosco, sterpaglia e prati di montagna. La pianta cresce in ciuffo compatto che può raggiungere i 30 cm di altezza. Le foglie frastagliate sono persistenti, esistono varietà con fiori solo bianchi, porpora o verdi. Fioriscono d’inverno o all’inizio della primavera, in un’epoca in cui i fiori sono rari in giardino.

 Le rose di Natale si piantano in sottoboschi, macchie semi-ombreggiate, bordure e rocciati semi-ombreggiati. Vanno abbinate a piante che richiedono le stesse cure, come hemerocallis o viola, o ancora piccoli bulbi come i ciclamini napoletani, bucaneve, narcisi nani, mughetto.

 Una volta sistemate, le rose di Natale, sono poco esigenti e non richiedono cure particolari. Si sviluppano e fioriscono allo stesso posto per molti anni.

UNA PIANTA FIORITA IN GIARDINO PER L’INVERNO? L’ELLEBORO!

About The Author
-