IL PROFUMO DEL GIARDINO D’INVERNO

Il profumo del giardino

 è troppo intenso, per seguire il vento,

sale su nuvole dolcissime

sonnolento e soave allo stordito

come un tenero sogno nella testa.

HERMANN HESSE

Proprio perché l’inverno è una stagione che non è adatta allo sbocciare dei fiori, il CALICANTO è un fiore poco conosciuto ed è un vero peccato, perché è un fiore bellissimo e profumatissimo.

La sua caratteristica è che ha dei fiori che sembrano di cera.

CALICANTO è la traduzione in italiano dal greco CHIMONANTHUS,che vuol dire “Fiore d’Inverno”, perché questa è la sua caratteristica, appartiene alla famiglia delle Calycanthaceae.

La sua fioritura avviene alla fine dell’inverno, e questa specie invernale (ChimonantusPraecox) è originaria della CINA.

Fu Lord Coventry, il primo in Europa a possedere una pianta di Calicanto, a scrivere di questa pianta: “La sua bellezza in Inverno, (siamo nel 1799) supera ogni descrizione,vestito di fiori dorati dalla cima sino ai rami più bassi, il suo profumo si sente a quaranta metri di distanza.

“La leggenda narra anche che un pettirosso, intirizzito dal freddo, cercasse riparo tra i rami degli alberi.Molte piante gelide e indifferenti, lo ignorarono. Solo il Calicanto offrì un rifugio all’uccellino, fra i suoi rametti, e fu miracolosamente ricompensato per la sua generosità con una pioggia di stelle profumate”.

Per il corpo, per la mente: aiuta ad essere più fluidi, ad accettare le sfide della vita. Porta luce nei momenti bui dell’esistenza quando ci si sente soli e abbandonati da tutti. Protegge dalle energie negative ed è afrodisiaco.

IL PROFUMO DEL GIARDINO D’INVERNO

About The Author
-