La filosofia che guida il pensiero e il disegno del verde, trova origine nella concezione che Rattiflora ha del Paesaggio. Questo è considerato come manifestazione della Relazione ternaria tra Uomo, Natura e Società.

La complessità di questo rapporto spinge a non sottovalutare nessun aspetto dell’ambiente e dell’architettura del luogo rispettando sempre quelli che sono i desideri del cliente e il valore del territorio dove si va ad operare.

Il progetto del giardino e la sua realizzazione, divengono così un processo lungo e complesso dove vengono valutate costantemente tutte le variabili in atto, a cui si fa riferimento per arrivare alla creazione del Paesaggio stesso. Lo studio di progettazione Rattiflora vi accompagnerà lungo questo percorso.

Si parte da un disegno iniziale degli spazi a verde, creato in base alle prime sensazioni che il luogo suscita, e lo si elabora di volta in volta grazie ad una più approfondita conoscenza e frequentazione degli spazi e delle persone che vivranno quei luoghi.

Con questo atteggiamento ci si pone sempre in ascolto dei luoghi e del territori, permettendo così un disegno sapiente del verde proseguimento e proiezione naturale dell’interno verso l’esterno, della casa verso il mondo.

Gli obiettivi principali del progetto generalmente sono i seguenti: cercare un disegno degli spazi verdi che metta in risalto l’architettura del costruito; studiare delle prospettive, capaci di suggestionare e spingere a conoscere e visitare il giardino; armonizzare il disegno naturale dell’esistente al disegno costruito del giardino; creare delle suggestioni diverse a seconda del carattere (forma, profumo, rumore) e del colore dei vegetali impiegati in relazione agli spazi dove questi sono inseriti.

L’attenzione posta nella scelta dei materiali e nello studio del colore, completano il progetto che, studiato in tutti i suoi dettagli, dona armonia e proporzione agli spazi esterni spingendo a vivere i luoghi verdi così creati.

Il risultato finale (se di fine si può parlare nella storia di un’opera a verde), è quello di creare degli spazi motivati che ristabiliscano l’armonia e le giuste proporzioni rispetto all’architettura e alle dimensioni del costruito, creando un luogo disegnato che non abbia interruzione di continuità tra il dentro e il fuori, capace di creare con il verde, delle emozioni e delle sensazioni che spingano a viverlo in tutte le sue stagioni.

La Filosofia “verde” di Rattiflora

About The Author
-