CURARSI CON LE ERBE.

CURARSI CON LE ERBE…dalla “A” alla “C”

Di seguito un piccolo e pratico prontuario di medicina naturale, in cui si possono trovare semplici rimedi naturali utili a curare o, per lo meno, ad attenuare i disturbi più leggeri e comuni.

Le erbe guariscono malesseri come affaticamento, cattiva digestione, problemi alla pelle, ferite superficiali, tutti quei fastidiosi “problemini” che non si possono considerare vere e proprie malattie… ma che comunque influenzano la quotidianità di ognuno di noi.

ACIDITA’ DI STOMACO

Infuso di artemisia: porre 30 gr di foglie in 1 litro di acqua molto calda per dieci minuti. Filtrare e bere durante la giornata.

Decotto di luppolo: bollire 20 gr di infiorescenze di luppolo essiccate in 1 litro di acqua per cinque minuti e filtrare. Bere due tazze al giorno dopo i pasti.

 

ACNE

Infuso di achillea: porre circa 20 gr di fiori o foglie secche in acqua calda per dieci minuti. Tre tazze al giorno, tra i pasti principali, di cui uno a digiuno.

Lozione alla lavanda: lasciare in infusione la lavanda in 1 litro di acqua molto calda e far riposare fino al completo raffreddamento.

 

ANSIA

Infuso di maggiorana: mettere un cucchiaio di foglie sminuzzate in una tazza d’acqua molto calda per cinque minuti e filtrare. Due tazze al giorno.

Macerato di valeriana: lasciar riposare 100 gr di radici fresche in 1 litro di acqua per dodici ore. Due tazzine al giorno.

 

ARTRITE

Magiare aglio, carciofo, cavolo, cetriolo, ciliegia, fragola, limone, mela, pompelmo, porro, ribes e uva.

Infuso di frassino: porre 40 gr di foglie di frassino in 1 litro di acqua molto calda. Lasciar intiepidire e bere tre tazze al giorno.

 

ASMA

Decotto di origano: bollire 30 gr di sommità fiorite in 1 litro di acqua per dieci minuti. Filtrare, addolcire con miele e bere durante la giornata.

BRONCHITE

Infuso di abete bianco: lasciare in infusione 80 gr di gemme in 1 litro di acqua bollente per dieci minuti. Filtrare, dolcificare con miele e bere in giornata.

 

CALLI

Impiastro di sedum: macerare 2 cucchiai da minestra di foglie fresche per dodici ore in un bicchiere di olio. Spremere le foglie e applicare la poltiglia sul callo per mezz’ora, fino a guarigione.

 

CELLULITE

Mangiare acerola, alghe, arancia, carciofo, cipolla, mela, prezzemolo, tarassaco, uva.

Infuso di carciofo: lasciare in infusione 10 gr di foglie di carciofo per dieci minuti in 1 litro di acqua molto calda. Bere tre volte al giorno fra i pasti, la prima volta al mattino a digiuno.

 

COUPEROSE

Decotto di mirtilli: bollire 30 bacche fresche in 1 litro di acqua per venti minuti, lasciar raffreddare e filtrare. Applicare delle compresse sulle parti colpite da couperose due volte al giorno.

Nel prossimo articolo proseguiremo con il nostro abaco…

 

 

 

 

 

CURARSI CON LE ERBE.

| Uncategorized |
About The Author
-