BIRDGARDENING

IL GIARDINO DEGLI UCCELLI
Ricreare un’oasi di biodiversità nel nostro giardino …

Il birdgardening, nato in Inghilterra verso la fine dell’800’, è una sorta di unione tra giardinaggio e bird wacthing; in questa pratica si fondono le due attività con l’intento di ottenere la possibilità di riassaporare il gusto del contatto intimo con la Natura anche in piccoli spazi urbani.

La cosa fondamentale nella predisposizione del giardino per il birdgardening è creare nel nostro giardino un microhabitat idoneo alle esigenze degli uccelli, mettendo a dimora alberi, siepi e arbusti (meglio se producono bacche invernali), che li aiutino a ripararsi dal freddo e dai predatori, costruire nidi, cacciare insetti, trovare semi, ecc.. Non solo, nel Birdgardening trovano posto anche mangiatoie artificiali, abbeveratoi, nidi artificiali e quant’altro necessario a favorire la presenza costante ed addirittura, se possibile, la nidificazione dei volatili.

Un altro decisivo aiuto al giardino per uccellini, è scegliere di non utilizzare, o di utilizzare in modo molto oculato, i prodotti antiparassitari e altri prodotti chimici su fiori, piante e colture, potenzialmente dannosi alla salute di tutti gli animali. In questo modo favoriremo la ricomparsa degli insetti utili, ottimi sostitutivi dei preparati chimici e alleati delle piante e dei fiori.

Importante è abituare gradualmente i volatili fin dall’inverno (utilizzando apposite mangiatoie) che il giardino di casa vostra è un posto sicuro e ben fornito di cibo, garantirà il loro ritorno in primavera e successivamente al momento delle covate.

BIRDGARDENING

About The Author
-